Un filo di seta cinese a Firenze

MdG_filoseta03062017

Nell’ambito del Chelsea Fringe, il prossimo 3 giugno alle ore 10:30 presso la libreria Todo Modo di Firenze in via dei Fossi 15r  “Un filo di seta cinese nel verde dei giardini” .

Diana Pace e Didier Berruyer intrecceranno un sottile e prezioso filo fra tre libri editi da Maestri di Giardino:

Le quattro libertà di un giardino, di Beatrice Testini e Francesco Fonte Basso

Le mie peonie, di Giovanni Buffa

Mal di fiori, di Didier Berruyer

Il filo parte dall’estetica cinese, e giapponese, che collega in modo intuitivo i concetti spaziali di interno ed esterno, di vuoto e pieno, di energia in movimento e li applica in tutte le arti (pittura, calligrafia, poesia, giochi, arti marziali) e anche nell’arte del giardino.

Ci conduce a una delle piante regine dei giardini cinesi, la peonia, splendida nella fugacità della sua fioritura spettacolare, attesa e assaporata per tutto l’anno.

E si conclude in Europa e alla nostra epoca, a partire dall’interpretazione tutta francese delle suggestioni dell’Estremo Oriente e dall’emergente visione, inglese e poi nordeuropea, della Natura in giardino.

A cura di Maestri di Giardino, ingresso gratuito

Per maggiori informazioni

Chelsea Fringe a Firenze

 

L’immagine è un’opera dell’artista cinese Yun Shouping (1633-1690)

 

Il Giardino Naturale – 23 e 30 maggio 2017

Nell’ambito del piano di formazione e aggiornamento professionale dell’Ordine degli Architetti di Torino, si svolgerà nei giorni 23 e 30 maggio prossimi un evento dal titolo “Il giardino naturale”.

Relatrici del corso: Diana Pace, Chiara Martini e Rossana Raballo.

Referenti scientifici. Mariolina Monge e Chiara Martini

Il corso prevede crediti formativi per gli architetti.

Potete trovare il programma dettagliato e maggiori informazioni sul sito a questa pagina

Il Giardino Naturale

Il giardino come gioco: percorsi ludici nel tempo e nello spazio

Vi segnaliamo il programma di questo bel corso organizzato dal Gruppo Giardino Storico dell’Università di Padova.

Il corso di aggiornamento sul giardino storico “Giuliana Baldan Zenoni- Politeo”, ormai alla sua ventisettesima edizione, quest’anno avrà come tema:

Il giardino come gioco: percorsi ludici nel tempo e nello spazio

E’ composto da una serie di conferenze, a partire dal prossimo giovedì 19 gennaio.

Vi alleghiamo il programma completo.

programma-xxvii-corso-2017

 

Potete trovare maggiori dettagli anche sul sito dedicato

Giardino Storico Università di Padova

Due giorni e due libri per Masino

19 I Roda

Alla Due giorni per l’autunno al Castello di Masino (16-18 ottobre), la presentazione delle ultime pubblicazioni di Maestri di Giardino. Attenzione: gli orari sono stati aggiornati.

Venerdì 16 alle 14.30, Paolo Pejrone, Paolo Roda e Giulia Bogetti Roda introdurranno I Roda – Contributo per una biografia, di Gian Franco e Antonella Riviera.

17 Sei tu il giardino-rnSabato 17 alle 12, Maria Laura Beretta e Bartolomeo Gottero presenteranno Sei tu il giardino, di Mariangela Bonavero.

I libri saranno in vendita dopo la presentazione e presso lo stand della Libreria della Natura.

“Cosa c’è sotto”, Diana Pace al Borgo Medievale

Domani, 24 aprile alle 17, presso il Borgo Medievale di Torino,  Diana Pace presenterà il suo libro Cosa c’è sotto, edito dall’Associazione Maestri di Giardino nella collana “Scrivere verde”.

BM giardino 5

Diana Pace è vivaista ed esperta di tecniche di coltivazione naturale.
L’incontro sarà l’occasione per scoprire come coltivare al meglio le piante in giardino e sul balcone a partire dal terreno e dai fertilizzanti naturali, aiutati anche da una breve attività pratica sul compostaggio, imparando a scegliere scarti della cucina e del giardino (i partecipanti sono invitati a portare i propri scarti) per ottenere un ricco nutrimento per le piante.

Conoscere cosa succede nel terreno permette di capire meglio l’ambiente del giardino e di contribuire, con tecniche di coltivazione rispettose, a una maggiore salute degli organismi viventi. Tutto questo è spiegato nel libro Cosa c’è sotto – Considerazioni sulla terra, in cui si affrontano temi legati alla cura e alla biologia delle piante con un approccio personale, preciso ma non tecnico, accessibile a tutti, introdotto da un excursus sulle principali tecniche di coltivazione alternative. Obiettivo dell’autrice è proporre un ecosistema ispirato a quello della foresta, ma esteticamente piacevole e adatto a essere declinato negli spazi ristretti di un giardino

dal post di Lidia Zitara

Cantapioggia

Occhio al catino: a Celle Ligure, il 29 e 30 settembre, presso lo stand degli associati presenti a Fiori Frutta Qualità, ci sarà un “cantapioggia“, un antico annaffiatoio in terracotta (chantepleure in francese), riproposto recentemente anche dal Giardino Medievale di Palazzo Madama, a Torino. Il primo “gadget” dell’associazione sarà acquistabile presso lo stand di Vasco Venturi.

Sotto il segno della Francia anche l’appuntamento con Parlare Verde (domenica 30 alle 14.00). Una conversazione su piante e giardini con i maestri Didier Berruyer, Clémence Chupin e Dino Pellizzaro coordinata da Lara Sappa, giovane paesaggista di Officina82.

Parlare Verde a Fiori Frutta Qualità

Parlare Verde a Giardini d’Autore

Sabato 22 settembre alle 11.30, in occasione dell’edizione autunnale di Giardini d’Autore a Riccione, un nuovo appuntamento del ciclo Parlare Verde, conversazioni sulle piante e sul giardino tra professionisti del settore.

Interverranno: Francesco Borgese, Ester Cappadonna, Mario Mariani e Filippo Piva.

L’incontro sarà coordinato da Paolo Tasini. Tema: piante vecchie per giardini nuovi. O viceversa?

Parlare Verde a Giardini d’Autore

Parlare Verde

A Orticola, l’11 e il 12 maggio, due appuntamenti e una formula inedita: paesaggisti e vivaisti specializzati parlano insieme  di piante e di giardino nella serra di VilleGiardini.

 

Il programma:

Venerdì 11 maggio dalle 17,30 alle 19,00

Semi, fiori e bacche: il giardino al naturale.

Elisabetta Cereghini ed Elisabetta Fermani con Filippo Alossa, Valerio Gallerati, Marco Gramaglia e Diana Pace.

 

Sabato 12 maggio dalle 17,00 alle 19,00

Edere, palme e bambù: il giardino in verde.  

Ermanno Casasco e Stefania Fanchini con Mirco Bagaloni, Thomas Froese e Fabio Giani.

Qui il profilo dei partecipanti: Parlare Verde