10°Campus Italia – Inghilterra, parte II: Riconoscimento di crediti formativi.

L’Ordine degli Architetti  Pianificatori Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Gorizia accrediterà la frequenza al 10° Campus Italia – Inghilterra II parte,  che permetterà a tutti gli iscritti CNAPPC partecipanti il riconoscimento di 15 CFP,  valevoli per ottemperare all’obbligo di aggiornamento professionale continuo.

L’OAPPC di Gorizia sarà direttamente responsabile del rilascio dei crediti e del caricamento dei partecipanti sulla piattaforma Im@teria, mentre per informazioni e iscrizioni occorre contattare la nostra segreteria organizzativa all’indirizzo: campus@maestridigiardino.com

L’evento è rintracciabile con il codice identificativo: ARGO14102015183721T01CFP01500.

Data la recente ufficialità dell’avvenuto accreditamento le iscrizioni al campus sono state prorogate e pertanto ancora aperte.

 

 

Aspettando Gorizia

In questi giorni preparando il materiale per il Campus di Gorizia spesso siamo in rete e ciò che andiamo scoprendo è una vera delizia per gli occhi e la mente. In attesa del nostro appuntamento voglio condividere alcuni video.

Il primo è un promo di un documentario in produzione per la Checkerboard Film Foundation sul lavoro di Piet Oudolf Piet Oudolf: Fall, Winter, Spring, Summer, Fall
La fondazione è no profit. L’uscita di questo lavoro è prevista per l’autunno 2015. E’ ancora possibile contribuire alla sua riuscita con un piccolo contributo via Paypal.

Il secondo video che vi propongo è una finestra sul lavoro di Piet Oudolf direttamente dal suo studio ad Hummelo.

Ecco poi un poetico corto realizzarto dal duo Ruth Parker & Sarah Price.  E’ un ritratto  attraverso le stagioni del giardino di Henk Gerritsen e Anton Schlepers. E’ stato commissionato dal Garden Museum come parte di un evento sul giardinaggio olandese.

Infine un documento sul giardino di Potsdam-Bornim e la figura di Karl Foerster

Ci vediamo a Gorizia 🙂

Italia – Inghilterra, parte II – 10° Campus nazionale

L’evoluzione del mixed border protagonista al Giardino Viatori di Gorizia, dal 23 al 25 ottobre, del secondo e conclusivo appuntamento dedicato al “compendio” del giardino inglese.

Importanti novità nella formula ormai tradizionale del Campus: tutte le conferenze saranno a due voci, mentre i contributi botanici saranno concentrati in un’unica conferenza collettiva, un autentico bordo misto parlato.

PROGRAMMA

VENERDÌ 23 OTTOBRE

(Extracampus)
Mattino (Pordenone)
Ore 10: Visita a un magredo

Pomeriggio
Ore 13: Visita al giardino di Maria Grazia Riva
Ore 15: Visita al giardino di Vito Corgnali

Sera (Gorizia)
(Libreria LEG)
Ore 18: Presentazione di Nativa dei prati di Elisa Tomat

(Giardino Viatori)
Ore 19: Apertura del Campus
Ore 19.15: Cena a buffet
Ore 20 – 22: Conferenza a più voci
• È ancora vivo il bordo misto?

SABATO 24 OTTOBRE

Mattino
Ore 8: Ritrovo e registrazione dei partecipanti.
Ore 8.30 – 10.30: Conferenza di Paolo Tasini e di Maurizio Usai
• Tornare alla natura, ripartire da Robinson: il nuovo lessico botanico dei vivaisti
Ore 10.30: pausa caffè
Ore 11 – 13: Conferenza di Didier Berruyer e di Mario Mariani
• La rivoluzione del filo di graminacea
Pomeriggio
Ore 14 – 16: Conferenza di Filippo Alossa e di Matteo La Civita
• Il bello del secco: gravel garden e xeriscape, Beth Chatto e Olivier Filippi
Ore 16: pausa caffè
Ore 16.30 – 18.30: Conferenza di Rossana Raballo e di Elisa Tomat
• Dai prati e dalle praterie: i nuovi modelli compositivi
Sera
Ore 20: Cena libera

DOMENICA 25 OTTOBRE

Mattino
Ore 8: Caffè di benvenuto e registrazione dei partecipanti
Ore 8.30 – 10.30: Conferenza collettiva
• Le piante dei nuovi bordi misti
Ore 10.30: Pausa caffè
Ore 11 – 13: Laboratorio di composizione – I parte
Ore 13: Pranzo a buffet
Pomeriggio
Ore 14 – 15: Conferenza di Matteo La Civita e Maurizio Usai
• Esperienze e progetti italiani in rassegna
Ore 15 – 17: Laboratorio di composizione – II parte
Ore 17: Free speech conclusivo intorno a un caffè
Ore 18: Chiusura del Campus

NB: il programma è suscettibile di aggiornamenti.

Cartolina_Italia_InghilterraII_fronte-1