MdG-Lab: Settembre, si torna a scuola dai Maestri

Riprendono, dopo la pausa estiva, gli appuntamenti con gli MdG-Lab.

Sabato 05 settembre 2015

A Collegno (To), nel vivaio dei Fratelli Gramaglia, un’occasione unica per imparare il riconoscimento, la fisiologia e la coltivazione delle piante afrodisiache: da non perdere!

A Catania, presso il Vivaio Valverde, Francesco Borgese ed Ester Cappadonna ospiteranno un laboratorio per approfondire il tema della gestione e cura di un giardino storico. Quale miglior occasione in terra di Sicilia?

Sabato 12 settembre 2015

Si torna a Collegno (To) ospiti di Paolo Gramaglia: vero appassionato, conservatore  e promulgatore di strane erbe,  dedicherà una giornata alla scoperta delle aromatiche inusuali.

Lo stesso giorno Susanna Tavallini parlerà di cura, manutenzione e svecchiamento dei bossi nel suo vivaio La MontàRosaio (Vc), mentre Massimo Villa introdurrà alle tipologie storiche di panche e sedute presso il suo laboratorio torinese.

Sabato 19 settembre 2015 

Accogliendoci nel suo giardino privato, Edoardo Santoro illustrerà la propria collezione di piante ornamentali esotiche ed indigene, perfette per un piccolo giardino.

Venerdì 25 e Sabato 26 settembre 2015 – Il weekend delle peonie. 

Un doppio appuntamento per un fine settimana tutto dedicato a questo magnifico fiore: un’occasione unica per collezionisti, tecnici del verde o semplici appassionati.

Venerdì, presso i Vivai delle Commande di Carmagnola (To),  Carlo Salvi dedicherà una giornata  a riconoscimento, riproduzione, manutenzione e utilizzo delle peonie erbacee ed          intersezionali.  Sabato, ospiti di Giovanni Buffa a Poirino (To),  avremo invece l’occasione di conoscere tutto sulle sue bellissime peonie arbustive.

Tutti gli appuntamenti sono disponibili sul calendario aggiornato 2015/2016.

Per conoscere il regolamento e i costi di partecipazione basta mandare una mail a laboratori@maestridigiardino.com.

MdG-Lab: inizio estate ricco di appuntamenti.

Con l’arrivo dell’estate si moltiplicano gli appuntamenti dei nuovi MdG-Lab.

Sabato 20 giugno 2015

A Galliera (Bo) con Valerio Gallerati si parlerà di riconoscimento e riproduzione della flora legnosa spontanea.

A Collegno (To) nel vivaio dei Fratelli Gramaglia, tra i più forniti in Europa con le sue 700 varietà, un laboratorio dedicato al riconoscimento, fisiologia e coltivazione dei peperoncini.

Ad Alpignano (To), ospiti di Bartolomeo Gottero e Mariangela Bonavero, un imperdibile appuntamento per imparare tecniche di impianto, potatura e coltivazione dei bossi.

Ai piedi dell’Etna, presso il Vivaio Valverde di Catania, Francesco Borgese ed Ester Cappadonna parleranno di riconoscimento, coltivazione e cura della piante da ombra mediterranee.

Tutti gli appuntamenti sono disponibili sul calendario aggiornato 2015/2016.

Per conoscere il regolamento e i costi di partecipazione basta mandare una mail a laboratori@maestridigiardino.com.

8-10 novembre, 3° Campus: Le forme del giardino naturale. Programma definitivo

parco coronini

Ultimo giorno per iscriversi al 3° Campus nazionale, dedicato alle forme del giardino naturale. Al momento sono attesi oltre 30 partecipanti per 15 ore tra conferenze, lezioni e laboratori. 2 le passeggiate botaniche: quella di apertura, venerdì pomeriggio, nell’autunno del Carso triestino, dalle parti di Duino-Aurisina e quella più giardinesca, nel Parco goriziano di Villa Coronini-Cronberg, sede principale dei lavori, in programma domenica pomeriggio.

7 i maestri-relatori, provenienti dai quattro angoli d’Italia: Clémence Chupin e Simonetta Chiarugi dalla Liguria; Filippo Alossa e Mario Mariani dal Piemonte; Didier Berruyer dalla Toscana; Ester Cappadonna e Francesco Borgese dalla Sicilia. 3, infine, le province coinvolte dalle attività (Gorizia, Trieste e Udine): un vero omaggio ad Amici in giardino, il circolo di appassionati dell’intero Friuli Venezia Giulia che ha promosso il Campus e collaborato alla sua realizzazione. Hanno aderito all’iniziativa anche la cuneese Compagnia del giardino e il circolo Il Mignolo Verde di Cesena.

Sono aperte al pubblico sia la passeggiata nel Carso che, naturalmente, la presentazione del libro di Didier Berruyer Il mal di fiori, in programma sabato 9 alle ore 18.30 presso la libreria LEG di Gorizia. A dialogare con l’autore Ruggero Bosco di Botanica Santa Marizza.

Questo il programma:

VENERDÌ 8 NOVEMBRE

 (Prologo) Pomeriggio (Duino-Aurisina, Trieste)

Ore 14: Ritrovo ad Aurisina e passeggiata nel carso triestino. Raccolta di semi e talee di piante spontanee non protette (solo in caso di tempo accettabile). Partecipano: FILIPPO ALOSSA, DIDIER BERRUYER, ESTER CAPPADONNA, SIMONETTA CHIARUGI, CLÉMENCE CHUPIN, MARIO MARIANI. Conduce la passeggiata Loris Zilli, socio del circolo amici in giardino ed esperto di flora locale.

Ore 18: Aperitivo friulano presso la trattoria “Al Campanile” di Cervignano del Friuli

Sera (Agriturismo “I Glicini” di Cervignano del Friuli, Udine)

Ore 19.30: Apertura dei lavori con saluto dei rappresentanti del Circolo Amici in Giardino e dell’Associazione Maestri di Giardino

Ore 20: Il giardino naturale: stile o pratica. Action conference a cura di FILIPPO ALOSSA

 SABATO 9 NOVEMBRE

Mattino (Palazzo Coronini Cronberg, Gorizia)

Ore 8.30: Ritrovo presso Palazzo Coronini Cronberg e registrazione dei partecipanti

Ore 9 – 10: Conferenza di FRANCESCO BORGESE

• Storico, naturale: l’evoluzione di un’idea. Le origini del giardino paesaggistico e le premesse “bio” nella conduzione dei giardini storici.

Ore 10 – 11: Conferenza di FILIPPO ALOSSA

• Effetto Clément. Ricerche e prospettive nel paesaggismo contemporaneo.

Ore 11: T-break

Ore 11.15 – 12.45: Conferenza di CLÉMENCE CHUPIN

Movimento e paesaggi nel prato naturale. Da Fukuoka a Libereso Guglielmi: la raccolta dei semi e il loro impiego nella trasformazione del giardino.

Ore 12.45: Brunch presso i locali di Villa Coronini Cronberg

Pomeriggio (Palazzo Coronini Cronberg, Gorizia)

Ore 14-16: Laboratorio con DIDIER BERRUYER

• La sensazione del naturale. Il valore estetico dei fiori selvatici. Lavoro di composizione a gruppi su una selezione di piante spontanee e orticole.

Ore 16: T-break

Ore 16.30 – 18: Laboratorio con SIMONETTA CHIARUGI.

Far bustine. Raccogliere, catalogare e personalizzare la propria collezione di semi.

Ore 18: Chiusura della seconda sessione

Sera (Libreria LEG, Gorizia)

Ore 18.30: DIDIER BERRUYER presenta il libro Il mal di fiori, Maestri di Giardino Editori (serata aperta al pubblico)

Ore 20.00: Cena presso la trattoria “Miljo” a Doberdò del Lago (Go)

 DOMENICA 10 NOVEMBRE

 Mattino (Giardino di Villa Nordis, Gorizia)

Ore 9 – 10.30: Laboratorio con FILIPPO ALOSSA, ESTER CAPPADONNA e CLÉMENCE CHUPIN

• La creazione di un prato fiorito.

Ore 10.30: T-break

Ore 11 – 12.30: Laboratorio con DIDIER BERRUYER, FRANCESCO BORGESE e MARIO MARIANI

• Comporre, decorare, integrare: piantare fiori e cespugli in parti vecchie e nuove del giardino.

Ore 13.00: Brunch presso i locali di Villa Coronini Cronberg

Pomeriggio (Palazzo Coronini Cronberg, Gorizia)

Ore 14 – 16: Laboratorio con ESTER CAPPADONNA

• Naturalmente rustico: le piante dei giardini abbandonati sopravvissute alla mancanza di cure (passeggiata nel parco di Villa Coronini Cronberg).

Ore 16 – 18: Conferenza di MARIO MARIANI

Far spontaneo con l’esotico. Le forme del naturale negli alberi e nei cespugli insoliti.

Ore 17.30: Merendino e chiusura dei lavori

amicingiardino1_logo Logo Compagnia del giardino light logo_mignolo

3° Campus: Le forme del giardino naturale, Gorizia 8-10 novembre 2013

Mario stand x campus_NEW3° Campus Nazionale

LE FORME DEL GIARDINO NATURALE

 Lezioni e laboratori curati dai rappresentanti dell’Associazione Maestri di Giardino

 8-10 Novembre 2013 – Fondazione Coronini-Cronberg, Gorizia

Presentazione

C’è una differenza, in giardino, tra ciò che sembra naturale e ciò che lo è? Il terzo Campus organizzato dall’Associazione Maestri di Giardino, su invito e in collaborazione con il circolo del Friuli Venezia Giulia “Amici in Giardino”, prosegue idealmente quello svoltosi a Ormea nel marzo scorso. Dopo aver lavorato soprattutto sui principi e sulle tecniche colturali del giardino naturale, le lezioni e i laboratori pratici del nuovo Campus saranno stavolta dedicati agli aspetti compositivi ed estetici, cercando di seguire senza preconcetti le diverse declinazioni formali di questo tipo di giardino. E quindi: naturale perché spontaneo, cioè ricco di flora selvatica; oppure naturale perché informale, sulle tracce del modello di giardino che segna il gusto da molti decenni; infine naturale perché naturalizzato, ovvero ridisegnato dalle piante, anche esotiche, che hanno preso il sopravvento sulla vegetazione locale o approfittato di un periodo di scarsa manutenzione.

Anticipato da una passeggiata nell’affascinante Carso triestino, il Campus si aprirà venerdì sera a Cervignano del Friuli con una conferenza di Filippo Alossa e proseguirà il sabato a Gorizia presso Villa Coronini-Cronberg. Ai relatori il compito di tradurre le riflessioni iniziali sull’evoluzione culturale dell’idea di giardino naturale e sulle tendenze del paesaggismo internazionale in suggerimenti, idee e tecniche, fino alla trasformazione di alcune parti del giardino di Villa Nordis, sede del laboratorio domenicale. Aperta al pubblico è la serata del sabato presso la libreria LEG di Gorizia, dove sarà presentato Il mal di fiori di Didier Berruyer, ultimo libro della collana Scrivere Verde di Maestri di Giardino.


Programma

VENERDÌ 8 NOVEMBRE

(Prologo) Pomeriggio (Aurisina, Trieste)

Ore 14: Ritrovo ad Aurisina e passeggiata nel carso triestino. Raccolta di semi e talee di piante spontanee non protette (solo in caso di tempo accettabile). Partecipano: FILIPPO ALOSSA, DIDIER BERRUYER, ESTER CAPPADONNA, SIMONETTA CHIARUGI, CLEMENCE CHUPIN, MARIO MARIANI.

Sera (Agriturismo “I Glicini” di Cervignano, Udine)

Ore 18: Aperitivo friulano.

Ore 19.30: Apertura dei lavori con saluto dei rappresentanti del Circolo Amici in Giardino e dell’Associazione Maestri di Giardino.

Ore 20: Il giardino naturale: stile o pratica. Action conference a cura di FILIPPO ALOSSA.

 SABATO 9 NOVEMBRE

Mattino (Palazzo Coronini Cronberg, Gorizia)

Ore 8.30: Ritrovo presso Palazzo Coronini Cronberg e registrazione dei partecipanti.

Ore 9 – 10: Conferenza di FRANCESCO BORGESE.

• Storico, naturale: l’evoluzione di un’idea. Le origini del giardino paesaggistico e le premesse “bio” nella conduzione dei giardini storici.

Ore 10 – 11: Conferenza di FILIPPO ALOSSA.

• Effetto Clément. Ricerche e prospettive nel paesaggismo contemporaneo.

Ore 11: T-break.

Ore 11.15 – 12.45: Conferenza di CLEMENCE CHUPIN

Movimento e paesaggi nel prato naturale. Da Fukuoka a Libereso Guglielmi: la raccolta dei semi e il loro impiego nella trasformazione del giardino.

Ore 12.45: Brunch presso i locali di Villa Coronini Cronberg.

Pomeriggio (Palazzo Coronini Cronberg, Gorizia)

Ore 14-16: Laboratorio con DIDIER BERRUYER

• La sensazione del naturale. Il valore estetico dei fiori selvatici. Lavoro di composizione a gruppi su una selezione di piante spontanee e orticole.

Ore 16: T-break.

Ore 16.30 – 18: Laboratorio con SIMONETTA CHIARUGI.

Far bustine. Raccogliere, catalogare e personalizzare la propria collezione di semi.

Ore 18: Chiusura della seconda sessione.

Sera (Libreria LEG, Gorizia)

Ore 18.30: DIDIER BERRUYER presenta il libro Il mal di fiori, Maestri di Giardino Editori (serata aperta al pubblico).

Ore 20.00: Cena con prodotti tipici del Collio.

 DOMENICA 10 NOVEMBRE

 Mattino (Giardino di Villa Nordis, Gorizia)

Ore 9 – 10.30: Laboratorio con FILIPPO ALOSSA, ESTER CAPPADONNA e CLEMENCE CHUPIN.

• La creazione di un prato fiorito.

Ore 10.30: T-break all’aperto.

Ore 11 – 12.30: Laboratorio con DIDIER BERRUYER, FRANCESCO BORGESE e MARIO MARIANI.

• Comporre, decorare, integrare: piantare fiori e cespugli in parti vecchie e nuove del giardino.

Ore 13.00: Brunch.

Pomeriggio (Palazzo Coronini Cronberg, Gorizia)

Ore 14 – 16: Laboratorio con FRANCESCO BORGESE ed ESTER CAPPADONNA.

• Naturalmente rustico: le piante dei giardini abbandonati sopravvissute alla mancanza di cure (passeggiata nel parco di Villa Coronini Cronberg).

Ore 16 – 18: Conferenza di MARIO MARIANI.

Far spontaneo con l’esotico. Le forme del naturale negli alberi e nei cespugli insoliti.

Ore 17.30: Merendino e chiusura dei lavori.

Tutor: Daniele Mongera, tel. 3292515637 – mail: campus@maestridigiardino.com

Informazioni importanti

 Per partecipare al Campus è necessario iscriversi entro e non oltre il 5 novembre 2013.

Il Campus si effettuerà con un numero minimo di partecipanti. Per le modalità di iscrizione telefonare al 3292515637 oppure scrivere a campus@maestridigiardino.com.

Il Campus si svolgerà anche in condizioni metrologiche non ottimali: tutte le attività e i laboratori all’esterno saranno effettuati anche in condizioni di foschia o di leggera pioggia. È pertanto importante munirsi di abbigliamento ed equipaggiamento adeguato, oltre che di eventuali indumenti di ricambio. In caso di grave e persistente maltempo i laboratori saranno annullati e sostituiti con conferenze in aula.

Fiorisci, Valverde!

In occasione di Ciuri Ciuri, il 6 e 7 aprile, ospiti dei maestri Ester Cappadonna e Francesco Borgese nel vivaio-giardino di Valverde (Ct), cinque appuntamenti curati dall’associazione (il programma integrale è qui)

Sabato 6 aprile,

ore 10.30 – I Maestri di Giardino hanno scritto: presentazione del libro Ritorno a Valverde di Ester Cappadonna

Ore 11.30 – Laboratorio con i Maestri di Giardino: Due passi fra le aromatiche, a cura di Paolo Gramaglia

Ore 16 – Laboratorio con i Maestri di Giardino: Coltivare i pelargoni, a cura di Filippo Figuera

Domenica 7 aprile

Ore 11 – Laboratorio con i Maestri di Giardino: Le piante del giardino entrano in casa, a cura di Ester Cappadonna

Ore 16 – Laboratorio con i Maestri di Giardino: Potatura e difesa delle rose, a cura di Franco Veimaro