Primavera coi libri a Giardini d’Autore

Due appuntamenti a Giardini d’Autore

(Villa Lodi Fè, Riccione, 20-22 marzo 2015):

venerdì 20 alle 15.30, presentazione del libro Nei giardini di nessuno di Giancarlo Marconi;

sabato 21 alle 10.30, presentazione del libro Le vie dei campi di Anna Kauber e delle altre novità editoriali.

Come sempre, gli incontri si svolgeranno presso lo stand dell’Associazione Il Mignolo Verde di Cesena.

L’intero programma della manifestazione è qui.

Il tocco del Mignolo

???????????????????????????????Al posto delle solite cartelline, le socie de Il Mignolo Verde di Cesena hanno preparato borse di canapa dipinte a mano, al cui interno una piacevole sorpresa attende i partecipanti di “Da fiore e da frutto”, il 6° Campus di Maestri di Giardino in programma dal 24 al 26 ottobre ad Artexplora.
Curati dal Mignolo, partner di questa iniziativa, anche i tre laboratori della domenica pomeriggio: “Casette utili per insetti utilissimi” con Walther Bazzocchi; “Classici di stagione: marmellata e altre imprese gastronomiche” con Gabriella Assirelli ed Eugenia Biguzzi; “Ritratti di paesaggio all’Arcimboldo” con Lucietta Godi e Claudio Cavalli, i padroni di casa.

Ma domenica è soprattutto la giornata della piantumazione, tempo permettendo, del modulo base di frutteto concepito secondo i criteri del forest gardening: alberi da frutto uniti a cespugli ed erbacee perenni accumulatrici e azotofissatrici. Il punto prescelto per l’impianto, a ridosso dell’orto e del pozzo, gode si uno splendido affaccio sulle colline.

schema fruttetoI progenitori di tre specie – il melograno, il melo e il mandorlo – e i loro luoghi di origine costituiranno la partenza dell’excursus “paleobotanico” proposto sabato mattina da Giancarlo Marconi, autore dell’ultimo libro di Maestri di Giardino: Nei giardini di nessuno. Un discorso che sarà proseguito idealmente da Valerio Gallerati, il quale presenterà una selezione di specie spontanee a valenza multipla: frutticola, paesaggistica e naturalistica.
A Franco Veimaro il compito di chiudere la mattinata, dopo il coffee break (un altro “tocco del Mignolo”) parlando di more, lamponi e altri frutti minori, di vecchie e nuove cultivar.

Dopo il buffet, mani ai frutti, ai setacci e al terriccio per il laboratorio di estrazione e stratificazione dei semi condotto da Marco Natalini. Protagonista il Sorbus torminalis, o ciavardello, essenza “di stagione” scelta proprio per quella “valenza multipla” di cui sopra.

sorbus torminalisA cavallo della merenda i due appuntamenti conclusivi: una video-conferenza con Meo Gottero per parlare di vecchie mele, albicocchi e kaki particolari e l’approfondimento di Didier Berruyer sulle “piante che aiutano le piante”, lezione di chiusura con la quale verranno ripresi i temi introdotti venerdì sera da Paolo Tasini, intorno ai quali tutto il Campus è orchestrato.

Prima di cena, la presentazione de Le vie di campi di Anna Kauber. Con lei due protagonisti del libro e altrettante visioni della natura e dei suoi frutti: quello di Elena Siffredi, che da sette anni vive raccogliendo quello che i boschi dell’Appennino parmense le offrono, e quella di Alessandro Adorni, che negli stessi luoghi sta sperimentando il suo bosco-frutteto di matrice antroposofica.

Nel ruolo di moderatore, un inedito Mario Mariani.

Nel pre-Campus, oltre alla consueta passeggiata botanica sulle colline di Artexplora guidata da Walther Bazzocchi e accompagnata dai maestri presenti, una speciale visita alla Biblioteca Malatestiana di Cesena dove, alla sola luce naturale, si potrà prendere visione della Pomona di Gallesio e, tra gli altri numerosi rari testi botanici, l’Hortus Eystettensis, il grande erbario di Basilius Besler.

Primavera a Riccione

Doppio appuntamento a Giardini d’Autore (a Riccione da domani 21 a domenica 23), come sempre ospiti de Il Mignolo Verde di Cesena.

Alle 15 di venerdì 21 torna Rita Paoli a presentare il suo libro, Ballando sui tavoli, ripresa dell’incontro mancato lo scorso settembre.

Alle 12 di sabato 22, maxi appuntamento di Maestri di Giardino con le anticipazioni delle principali iniziative del 2014: campus, corsi e collaborazioni. Seguirà la presentazione delle ultime tre pubblicazioni:

Gabriella Assirelli parlerà de Il mal di fiori di Didier Berruyer;

Daniele Mongera racconterà Foraverde di Antonio Perazzi;

infine Paolo Tasini introdurrà Di un giardiniere errante di Ermanno Casasco.

Il programma dell’intera manifestazione è qui.

8-10 novembre, 3° Campus: Le forme del giardino naturale. Programma definitivo

parco coronini

Ultimo giorno per iscriversi al 3° Campus nazionale, dedicato alle forme del giardino naturale. Al momento sono attesi oltre 30 partecipanti per 15 ore tra conferenze, lezioni e laboratori. 2 le passeggiate botaniche: quella di apertura, venerdì pomeriggio, nell’autunno del Carso triestino, dalle parti di Duino-Aurisina e quella più giardinesca, nel Parco goriziano di Villa Coronini-Cronberg, sede principale dei lavori, in programma domenica pomeriggio.

7 i maestri-relatori, provenienti dai quattro angoli d’Italia: Clémence Chupin e Simonetta Chiarugi dalla Liguria; Filippo Alossa e Mario Mariani dal Piemonte; Didier Berruyer dalla Toscana; Ester Cappadonna e Francesco Borgese dalla Sicilia. 3, infine, le province coinvolte dalle attività (Gorizia, Trieste e Udine): un vero omaggio ad Amici in giardino, il circolo di appassionati dell’intero Friuli Venezia Giulia che ha promosso il Campus e collaborato alla sua realizzazione. Hanno aderito all’iniziativa anche la cuneese Compagnia del giardino e il circolo Il Mignolo Verde di Cesena.

Sono aperte al pubblico sia la passeggiata nel Carso che, naturalmente, la presentazione del libro di Didier Berruyer Il mal di fiori, in programma sabato 9 alle ore 18.30 presso la libreria LEG di Gorizia. A dialogare con l’autore Ruggero Bosco di Botanica Santa Marizza.

Questo il programma:

VENERDÌ 8 NOVEMBRE

 (Prologo) Pomeriggio (Duino-Aurisina, Trieste)

Ore 14: Ritrovo ad Aurisina e passeggiata nel carso triestino. Raccolta di semi e talee di piante spontanee non protette (solo in caso di tempo accettabile). Partecipano: FILIPPO ALOSSA, DIDIER BERRUYER, ESTER CAPPADONNA, SIMONETTA CHIARUGI, CLÉMENCE CHUPIN, MARIO MARIANI. Conduce la passeggiata Loris Zilli, socio del circolo amici in giardino ed esperto di flora locale.

Ore 18: Aperitivo friulano presso la trattoria “Al Campanile” di Cervignano del Friuli

Sera (Agriturismo “I Glicini” di Cervignano del Friuli, Udine)

Ore 19.30: Apertura dei lavori con saluto dei rappresentanti del Circolo Amici in Giardino e dell’Associazione Maestri di Giardino

Ore 20: Il giardino naturale: stile o pratica. Action conference a cura di FILIPPO ALOSSA

 SABATO 9 NOVEMBRE

Mattino (Palazzo Coronini Cronberg, Gorizia)

Ore 8.30: Ritrovo presso Palazzo Coronini Cronberg e registrazione dei partecipanti

Ore 9 – 10: Conferenza di FRANCESCO BORGESE

• Storico, naturale: l’evoluzione di un’idea. Le origini del giardino paesaggistico e le premesse “bio” nella conduzione dei giardini storici.

Ore 10 – 11: Conferenza di FILIPPO ALOSSA

• Effetto Clément. Ricerche e prospettive nel paesaggismo contemporaneo.

Ore 11: T-break

Ore 11.15 – 12.45: Conferenza di CLÉMENCE CHUPIN

Movimento e paesaggi nel prato naturale. Da Fukuoka a Libereso Guglielmi: la raccolta dei semi e il loro impiego nella trasformazione del giardino.

Ore 12.45: Brunch presso i locali di Villa Coronini Cronberg

Pomeriggio (Palazzo Coronini Cronberg, Gorizia)

Ore 14-16: Laboratorio con DIDIER BERRUYER

• La sensazione del naturale. Il valore estetico dei fiori selvatici. Lavoro di composizione a gruppi su una selezione di piante spontanee e orticole.

Ore 16: T-break

Ore 16.30 – 18: Laboratorio con SIMONETTA CHIARUGI.

Far bustine. Raccogliere, catalogare e personalizzare la propria collezione di semi.

Ore 18: Chiusura della seconda sessione

Sera (Libreria LEG, Gorizia)

Ore 18.30: DIDIER BERRUYER presenta il libro Il mal di fiori, Maestri di Giardino Editori (serata aperta al pubblico)

Ore 20.00: Cena presso la trattoria “Miljo” a Doberdò del Lago (Go)

 DOMENICA 10 NOVEMBRE

 Mattino (Giardino di Villa Nordis, Gorizia)

Ore 9 – 10.30: Laboratorio con FILIPPO ALOSSA, ESTER CAPPADONNA e CLÉMENCE CHUPIN

• La creazione di un prato fiorito.

Ore 10.30: T-break

Ore 11 – 12.30: Laboratorio con DIDIER BERRUYER, FRANCESCO BORGESE e MARIO MARIANI

• Comporre, decorare, integrare: piantare fiori e cespugli in parti vecchie e nuove del giardino.

Ore 13.00: Brunch presso i locali di Villa Coronini Cronberg

Pomeriggio (Palazzo Coronini Cronberg, Gorizia)

Ore 14 – 16: Laboratorio con ESTER CAPPADONNA

• Naturalmente rustico: le piante dei giardini abbandonati sopravvissute alla mancanza di cure (passeggiata nel parco di Villa Coronini Cronberg).

Ore 16 – 18: Conferenza di MARIO MARIANI

Far spontaneo con l’esotico. Le forme del naturale negli alberi e nei cespugli insoliti.

Ore 17.30: Merendino e chiusura dei lavori

amicingiardino1_logo Logo Compagnia del giardino light logo_mignolo

Tre appuntamenti a Giardini d’Autore

Dal 15 al 17 marzo torna Giardini d’Autore nel parco di Villa Lodi Fè, a Riccione.

Del ricco programma di appuntamenti, sottolineiamo i tre riguardanti i nostri libri:

  • sabato 16 alle 10.00, Come un giardiniere di Paolo Tasini;
  • sabato 16 alle 16.00, Specimens di Maria Laura Beretta;
  • domenica 17 alle 11.00, Il raccoglitore di semi di Valerio Gallerati.

 

Tutte le presentazioni si svolgeranno presso lo spazio conferenze e saranno realizzate grazie alla collaborazione degli amici de Il Mignolo Verde di Cesena.