I giardinieri scrivono, 12° Campus nazionale, Ameno (No) 4-6 marzo 2016. Il programma

Un incrocio di passioni, ormai entrato nella tradizione: fare giardini e scrivere. Grandi libri sono nati dal contatto e dal lavoro quotidiano con la terra, gli animali e le piante, con il tempo atmosferico e con quello dalla “T” maiuscola. Ma altri grandi giardini sono cresciuti sul filo di queste letture, traendone ispirazione, apertura di sguardo e perfino regole, suggerimenti, tecniche: aspetto decisivo – ma forse sottovalutato – nella formazione di un giardiniere, troppo spesso occupato dal “come” delle cose e distratto invece sul “perché”.
Magari basterebbe un passo di Giuseppe Ungaretti, di giusto un secolo fa (da “Commiato”, Il porto sepolto, 1916), per capire che cosa leghi uno scrittore a un giardiniere, o perché spesso le due figure coincidano, anche se in una dimensione amatoriale: tentano forse entrambi di dare parole a ciò che è muto? Ora sono gli alberi, ora i fiori, ora gli stati d’animo e i pensieri. Entrambi abituati o inclini al silenzio, trovano concetti vangando e soluzioni compositive prendendo appunti, per poi scoprire ogni volta con sorpresa d’aver scovato (scavando) un modo per esprimere se stessi e l’oggetto delle proprie osservazioni (“quando trovo/in questo mio silenzio/ una parola…).

Il 12° Campus nazionale vuole essere un primo, breve viaggio in questo fioritissimo e chiassoso silenzio, fra piacere e formazione, fra parole e libri, nel rapporto fra scrittura e giardino, con uno sguardo agli altri linguaggi che con essi entrano in relazione: la fotografia, il documentario, il disegno, il cinema, la musica, l’erbario. Nella ventina di appuntamenti in programma al Museo Tornielli, ospiti dell’Associazione Asilo Bianco di Ameno, anche lo spazio per presentare gli ultimi libri di Maestri di Giardino e due insolite lezioni di “yoga per giardinieri” che introdurranno i partecipanti in un mondo di capisaldi letterari e di autori a sorpresa, di case editrici internazionali e di periodici, di lessico botanico canonico e di nuovo green slang.

E per concludere, domenica pomeriggio, un free reading, scambio di brevi letture e di commenti cui potranno partecipare tutti i presenti, un ribadito incrocio di gusti e di passioni. Perché i giardinieri, anche, leggono.

 

Il programma

Venerdì 4 marzo
Sala principale del Museo Tornielli
Ore 14 – 16: Assemblea sociale
Ore 16: Tea break di benvenuto e registrazione dei partecipanti
Ore 16.45: Apertura del Campus
Ore 17 – 18: Guido Giubbini
• Rosanova: il linguaggio della fotografia

Sera
Ore 18.30: Cena (opzionale)
Ore 20 – 21: Daniele Mongera
• Fioriti dalla parola
Ore 21 – 22: Alice e Giovanni Acchiardi
• A-live in the garden

Sabato 5 marzo
Mattino
Ore 8.30: Caffè di benvenuto e registrazione dei partecipanti
Ore 9 – 10: Emina Cevro Vukovic
• Assaggi di yoga e mindfulness per giardinieri
Ore 10 – 11: Paolo Tasini
• Chi ha notizie di Virginia Woolf? L’educazione (letteraria) di un giardiniere
Ore 11: pausa caffè
Ore 11.30 – 12.30: Gabriella Assirelli
• Regole della botanica, virtù del lessico
Ore 13: pranzo a buffet

Pomeriggio
Ore 14 – 15: Francesca Ghersetti
• La biblioteca di un paesaggista: Ippolito Pizzetti e la Fondazione Benetton Studi Ricerche
Ore 15 – 15.45: Gabriella Assirelli e Valentina Romano
• La libreria del giardino
Ore 15.45: pausa caffè
Ore 16.15 – 17: Paola Tomellini e Claudio Acchiardi
• L’erbario narrativo
Ore 17 – 18: Alessandra Vindrola
• Dal giardino al forum: l’esperienza della Compagnia del giardinaggio

Ore 18: Presentazione del libro I Roda. Contributo per una biografia di Gian Franco Riviera

Sera
Ore 19.30: Cena (opzionale)
Ore 21 – 22: Davide Vanotti
• Proiezione di Jelie, di Joseph Peaquin – Italia 2013 (durata 20’). Dal festival “Corto e fieno”

Domenica 6 marzo
Mattino
Ore 8.30: Caffè di benvenuto e registrazione dei partecipanti
Ore 9 – 10: Emina Cevro Vukovic
• Assaggi di yoga e mindfulness per giardinieri
Ore 10 – 11: Nora Bertolotti
• Timber Press, magazine e altri fenomeni americani
Ore 11: pausa caffè
Ore 11.30 – 12.30: Gaetano Zoccali
• Dai periodici italiani: la notizia, il racconto, lo stile
Ore 13: pranzo a buffet

Pomeriggio
Ore 14 – 15: Lucia Valerio
• Dal giardino al green, dall’innocenza all’incertezza
Ore 15 – 16: Matteo Pericoli
• Le linee del racconto
Ore 16: pausa caffè
Ore 16.30 – 18: Free reading
Ore 18: Chiusura del Campus

 

Abstract e contatti:

Ore di attività complessive: 17
Ore di lezione/conferenza: 11,5 (2 venerdì/5,5 sabato/4 domenica)
Organizzazione: Associazione culturale Maestri di Giardino, Presidente Daniele Mongera
Tel. 3292515637 – http://www.maestridigiardino.com
Curatore: Daniele Mongera – mail: campus@maestridigiardino.com

NB: il programma è suscettibile di variazioni e cambiamenti di orario. Per informazioni: campus@maestridigiardino.com, tel. 3292515637

Due giorni e due libri per Masino

19 I Roda

Alla Due giorni per l’autunno al Castello di Masino (16-18 ottobre), la presentazione delle ultime pubblicazioni di Maestri di Giardino. Attenzione: gli orari sono stati aggiornati.

Venerdì 16 alle 14.30, Paolo Pejrone, Paolo Roda e Giulia Bogetti Roda introdurranno I Roda – Contributo per una biografia, di Gian Franco e Antonella Riviera.

17 Sei tu il giardino-rnSabato 17 alle 12, Maria Laura Beretta e Bartolomeo Gottero presenteranno Sei tu il giardino, di Mariangela Bonavero.

I libri saranno in vendita dopo la presentazione e presso lo stand della Libreria della Natura.

SPONTANEI COLTIVI Tre conversazioni e un ossimoro tra libri e giardini

Il 20 e 27 maggio e il 3 giugno, ore 18.30 alla Libreria Todo Modo, Firenze, sette autori di Maestri di Giardino saranno alle prese con la sempre più sottile linea di confine fra il naturale e il coltivato, fra lo spontaneo e il giardino. Tre serate per scoprire come questa esperienza ispiri e illumini la scrittura.

Mercoledì 20 maggio, ore 18.30
conversazione con VALERIO GALLERATI, autore de Il raccoglitore di semi, cercatore di semi e vivaista di piante spontanee e forestali (VitaVerde) ed ELISA TOMAT, autrice di Nativa dei prati, studiosa dell’ecologia dei prati.
Interviene FRANCESCA BRETZEL, ricercatrice del CNR.

Mercoledì 27 maggio, ore 18.30
conversazione con DIDIER BERRUYER, autore de Il mal di fiori, giardiniere e vivaista di erbacee perenni in provincia di Lucca (Il Giardino vivace) e GIANCARLO MARCONI, autore di Nei giardini di nessuno, ricercatore scientifico e naturalista.
Interviene RITA PAOLI, vivaista fiorentina (Pollici Rosa) e autrice di Ballando sui tavoli.

Mercoledì 3 giugno, ore 18.30
conversazione con MARIA LAURA BERETTA, autrice di Specimens, animatrice di Rosanova, rivista di arte e storia del giardino, e ANTONIO PERAZZI, autore di Foraverde, paesaggista e scrittore.

Chelsea Fringe Firenze
http://www.chelseafringe.com/events/category/uk/florence/
https://www.facebook.com/pages/Chelsea-Fringe-Firenze/367819273405932

Screenshot 2015-05-02 06.44.53

Agenda di primavera


Il calendario (in evoluzione) dei principali appuntamenti di Maestri di Giardino


ESTE IN FIORE – Giardini del Castello, Spazio Rubriche/Casa delle Sofore a Este (Pd)
Sabato 18 aprile ore 17.30
Di peonie… e altri fiori: conversazione con Giusi Vallarino Gancia su Le mie peonie (2015), il libro scritto dal marito Giovanni Buffa, titolare con lei del Vivaio G&G Buffa. Conduce Didier Berruyer, paesaggista titolare de Il Giardino Vivace, autore del libro Il mal di fiori (2013) e vicepresidente dell’Associazione Maestri di Giardino.

FLORART – Giardini dell’Arena a Padova
Domenica 26 aprile ore 10.30
Presentazione di Nativa dei prati di Elisa Tomat (prefazione di Pia Pera, 2015). A seguire, l’anteprima di Sei tu il giardino di Mariangela Bonavero (2015) a cura di Daniele Mongera. Conduce Elena Macellari.

TRE GIORNI PER IL GIARDINO – Masino (To)
Venerdì 1° maggio ore 15.30
Presentazione di Le mie peonie di Giovanni Buffa (2015). Dialoga con l’autore Caterina Gromis di Trana.
Sabato 2 maggio ore 12.30
Presentazione di Nativa dei prati di Elisa Tomat (2015) e de Le vie dei campi di Anna Kauber (2014). Intervengono con le autrici, Massimo Angelini e Daniele Mongera.

FRUTTI ANTICHI PRIMAVERA – Castello di Paderna (Pc)
Maria Laura Beretta presenta il libro di Giancarlo Marconi Nei giardini di nessuno (2014)

ACCADEMIA DEI GEORGOFILI – Firenze
Martedì 19 maggio ore 16.30
Rita Paoli presenta Ballando sui tavoli (2013)

LIBRERIA TODOMODO – Firenze (nell’ambito di Chelsea Fringe Firenze)

SPONTANEI COLTIVI: tre conversazioni e un ossimoro tra libri e giardini

Mercoledì 20 maggio, ore 19
conversazione con Valerio Gallerati, autore de Il raccoglitore di semi, ed Elisa Tomat, autrice di Nativa dei prati. Interviene Francesca Bretzel, ricercatrice dell’Università di Pisa.

Mercoledì 27 maggio, ore 19
conversazione con Didier Berruyer, autore de Il mal di fiori, e Giancarlo Marconi, autore di Nei giardini di nessuno. Interviene Rita Paoli, autrice di Ballando sui tavoli.

Mercoledì 3 giugno, ore 19
conversazione con Maria Laura Beretta, autrice di Specimens, e Antonio Perazzi, autore di Foraverde.

ORTO BOTANICO DI FIRENZE – (nell’ambito di Chelsea Fringe Firenze)
Giovedì 21 maggio ore 10-14
Spunta il seme. In occasione della riapertura dell’Orto, Maestri di Giardino e Adipa Firenze organizzano un incontro dedicato alla formazione e alla raccolta dei semi: ore 10, passeggiata nell’Orto con i curatori; ore 11, laboratorio di cernita e conservazione dei semi; ore 12, Semi di fiore e semi di alberi: conversazione con Elisa Tomat, autrice di Nativa dei prati, e con Valerio Gallerati, autore de Il raccoglitore di semi (2013). Conclude l’incontro un aperitivo.

CIRCOLO DEI LETTORI – Torino
Venerdì 22 maggio ore 18.30
Presentazione di Le mie peonie di Giovanni Buffa (2015). Dialoga con l’autore Caterina Gromis di Trana.

MENTA E ROSMARINO – Miasino (No)
Martedì 2 giugno ore 11
Presentazione delle collane editoriali a cura di Daniele Mongera

FIORISSIMAOvada (Al)
Domenica 7 giugno ore 11
Presentazione delle collane editoriali a cura di Daniele Mongera

ITALIA-INGHILTERRA – Carmagnola (To)
Venerdì 26-Domenica 28 giugno
9° Campus Nazionale di Maestri di Giardino dedicato a erbacce perenni, struttura e classicità del mixed border.

Al Salone del Libro

logo_solone

SALONE INTERNAZIONALE DEL LIBRO DI TORINO 2014
PROGRAMMA DELLO SPAZIO
“NUTRIRSI DI PAESAGGIO-DIALOGHI DI PAESAGGIO”
PADIGLIONE 3 E AREA ESTERNA LANDSCAPE
A cura di Aiapp Piemonte Valle d’Aosta con CityProject
AIAPP Piemonte Valle d’Aosta (Alessandra Aires, Ferruccio Capitani, Paolo Mighetto, Marco Minari), con CityProject (Fiore de Lettera e Elena Granata) e Maurizio Poma
Segreteria organizzativa: MAF Servizi srl Gruppo GL Events spa

Venerdì 9 dalle ore 19.00 circa
Il paesaggio è l’anima dei luoghi. Parole in giardino

Daniele Mongera presenta il progetto editoriale dei Maestri di Giardino.
Serata curata da Chiara Martini (AIAPP). Saranno presentati i volumi:
Cosa c’è sotto di Diana Pace e Specimens di Maria Laura Beretta

Organizzatori:
AIAPP Piemonte Valle d’Aosta
Maestri di Giardino

Intervengono:
Chiara Martini Cristina Gragnolati (AIAPP) Maria Laura Beretta, Daniele Mongera, Diana Pace (Maestri di Giardino)

 

Frutti dell’Amicizia e Specimens al Festivaletteratura

Cop. Specimens e FruttiFestivaletteratura

Giovedì 5 settembre alle 17.00: Specimens, di Maria Laura Beretta;

Venerdì 6 settembre alle 11.00: Frutti dell’Amicizia, di Mariangela Bonavero e Bartolomeo Gottero.

Le due presentazioni si terranno presso il Palazzo Ducale – Galleria dei Fiumi di Mantova e saranno curate da Emanuela Rosa-Clot, direttrice di Gardenia. Interverrà Renata Casarin, vicedirettore del Museo di Palazzo Ducale.

Il biglietto di ingresso, comprensivo di visita al Museo, è di 8 €.

Entrambi i libri saranno in vendita, insieme alle alle pubblicazioni dell’Associazione, presso le Librerie Coop – Nautilus di Mantova

Il programma generale del Festival è disponibile qui.

Tre appuntamenti a Giardini d’Autore

Dal 15 al 17 marzo torna Giardini d’Autore nel parco di Villa Lodi Fè, a Riccione.

Del ricco programma di appuntamenti, sottolineiamo i tre riguardanti i nostri libri:

  • sabato 16 alle 10.00, Come un giardiniere di Paolo Tasini;
  • sabato 16 alle 16.00, Specimens di Maria Laura Beretta;
  • domenica 17 alle 11.00, Il raccoglitore di semi di Valerio Gallerati.

 

Tutte le presentazioni si svolgeranno presso lo spazio conferenze e saranno realizzate grazie alla collaborazione degli amici de Il Mignolo Verde di Cesena.