16: Nativa dei prati

Le praterie sono destinate ai pionieri: sembra una regola. Ed Elisa Tomat, che dell’ecologia dei prati ha fatto prima uno studio e poi un lavoro, antesignana lo è stata davvero quando – lo ricorda Pia Pera nella prefazione – “era ancora invalicabile la frontiera tra selvatico e coltivato”. Un confine che l’autrice prova a ricucire partendo dalle definizioni corrette (campo, prato, tappeto erboso) e dall’osservazione delle consociazioni botaniche naturali, prima di approdare agli “accorgimenti indispensabili a riprodurre sotto casa quella tessitura di erbe superiore in eleganza e bellezza a qualsiasi aiuola fiorita”, citando ancora Pia Pera. Come la flora spontanea dei magredi descritti dall’autrice, il libro procede da un forte scheletro scientifico e da un asciutto temperamento friulano, da cui spuntano come fiori le vivaci immagini personali.

Nativa_ombra

Elisa Tomat, Nativa dei prati
Maestri di Giardino Editori, Vezza d’Alba 2015
Formato 10,5 x 14,8 cm., b/n + copertina a colori,
pagine 148 – euro 10,00
Codice ISBN: 978-88-98150-33-5
Prefazione di Pia Pera, Introduzione di Markus Wieden
Disegni e copertina di Elisa Tomat
Prima edizione: marzo 2015

Parlano di noi: Sole 24 Ore 23 dicembre 2012

Oggi è una giornata speciale.

Sull’edizione domenicale del Sole 24 Ore è uscito un articolo di Pia Pera sui nostri primi libretti:

http://www.ilsole24ore.com/art/cultura/2012-12-23/bottega-maestri-082108.shtml

E anche Guido Giubbini, sull’ultimo numero di Rosanova (Gennaio 2013), ne fa una recensione nella sezione Libri.

Vogliamo ringraziare entrambi, non solo per le parole di apprezzamento, ma anche per avere colto lo spirito dell’associazione, delle sue attività e dell’iniziativa editoriale.

Che bel regalo di Natale!